Associazione Skipper Professionisti – Charter & Vela

L’Associazione è aperta a skipper che operano nel settore del charter nautico con elevati standard professionali e con i titoli riconosciuti in Italia e nel mondo. 

Per aderire in qualità di socio è necessario aver conseguito almeno uno dei titoli professionali riconosciuti in Italia ed esercitare l’attività di skipper come propria attività economica principale. Il Consiglio Direttivo esaminerà la presenza dei requisiti e delibererà l’ammissione.

Se non sei ancora in possesso dei titoli o dell’esperienza necessaria, puoi aderire come socio aspirante, impegnandoti a conseguire i titoli e/o l’esperienza entro tre anni.

Una volta ottenuta l’ammissione sarai tenuto al rispetto dei regolamenti previsti dallo Statuto, al pagamento di una quota di ingresso e, negli anni successivi, di una quota associativa annua. Sarai inoltre tenuto a rispettare il regolamento per l’utilizzo del marchio approvato insieme allo statuto.

Diventando socio avrai accesso ai servizi per gli associati su cui stiamo lavorando stipulando apposite convenzioni per fornire ai soci migliori condizioni d’accesso a servizi di consulenza amministrativa, fiscale e legale, e agevolazioni nell’acquisto di beni o altri servizi.

Per ricevere ulteriori informazioni scrivete all’indirizzo della Segreteria: info@skipperprofessionisti.it

Associazione Skipper Professionisti Charter & Vela – Organi societari

Noi cinque siamo i fondatori dell’Associazione Skipper Professionisti Charter & Vela. Ne abbiamo discusso e l’abbiamo progettata per anni, finchè abbiamo trovato il tempo di realizzarla.

È un’associazione senza fini di lucro, che funziona come la maggior parte delle associazioni: il Presidente è il rappresentante, il Vice Presidente ne fa le veci se necessario. Il Consiglio direttivo è l’organo esecutivo: delibera l’accettazione delle domande di adesione, aggiorna i regolamenti, discute e adotta tutti provvedimenti necessari al funziamento dell’associazione. Il Segretario generale si occupa di tutte le questioni operative e svolge funzioni di tesoriere.

Il Collegio dei Probi Viri, di cui fa parte anche un avvocato esterno all’Associazione, è responsabile di esprimere pareri sulle controversie che dovessero emergere tra i membri dell’Associazione.

Le competenze e le regole dell’Associazione sono descritte in dettaglio nello Statuto scaricabile al link in fondo a questa pagina.

Omero Moretti

Presidente
Membro del Consiglio Direttivo

Presidente Omero Associazione Skipper Professionisti Charter e Vela

Francesco da Rios

Vice Presidente
Membro del Consiglio Direttivo

Ghego Associazione Skipper Professionisti Charter e Vela

Antonio Giovannini

Collegio dei Probi Viri
Membro del Consiglio Direttivo

Antonio Associazione Skipper Professionisti Charter e Vela

Saverio Scattarelli

Collegio dei Probi Viri
Membro del Consiglio Direttivo

Saverio Associazione Skipper Professionisti Charter e Vela

Sara Teghini

Segretario Generale
Membro del Consiglio Direttivo

Segretario generale Associazione Skipper Professionisti Charter e Vela

Associazione Skipper Professionisti Charter & Vela – Statuto

Questi gli scopi dell’Associazione Skipper Professionisti Charter & Vela definiti dallo statuto:

L’Associazione non opera a fini di lucro, è aconfessionale, apolitica, democratica, libera ed indipendente; pienamente ispirata ai valori di cui all’articolo 3 della Costituzione Italiana.

L’Associazione opera nel perseguimento dei seguenti scopi:

  • accogliere e rappresentare gli skipper professionisti in possesso di specifica e idonea professionalità e di valorizzarne le competenze;
  • sviluppare la diffusione, la qualità e il valore della professione di Skipper;
  • definire e verificare gli standard necessari per accedere all’Associazione;
  • garantire trasparenza e informazione nei confronti dell’utenza, in merito alle attività ed agli standard qualitativi dei professionisti;
  • valorizzare il logo “Skipper Professionisti – Charter e Vela®” di riconoscimento della professionalità del servizio offerto in ambito charter nautico che attesti la competenza e qualificazione professionale dell’associato;
  • definire modalità di svolgimento del lavoro da suggerire agli associati, ad esempio standard di informazioni da fornire al pubblico, trasparenza dei prezzi, necessità di stipula di assicurazioni, etc;
  • stipulare apposite convenzioni con enti terzi per fornire ai soci migliori condizioni d’accesso a servizi di consulenza amministrativa, fiscale e legale, nonché agevolazioni nell’acquisto di beni e servizi;
  • promuovere la collaborazione e lo scambio di informazioni tra i soci al fine di stimolare iniziative di collaborazione e supporto reciproco;
  • promuovere progetti di collaborazione con associazioni nazionali e/o internazionali con analoghe finalità;
  • rappresentare i soci presso gli interlocutori pubblici e privati nonché nei contesti istituzionali necessari al riconoscimento degli scopi dell’Associazione;
  • promuovere e divulgare, anche attraverso la progettazione e la realizzazione di iniziative di formazione, la promozione, la divulgazione e la professionalizzazione dell’attività di Skipper e, più in generale, di conduzione di imbarcazioni da diporto.